HClinic, Physical & Dental Health.
HClinic, Physical & Dental Health.

5 rimedi contro la cellulite

La cellulite, appartenente agli inestetismi della pelle, è a tutti gli effetti una patologia che può essere prevenuta, diagnosticata e curata. Cruccio di un gran numero di donne, si rivela molto difficile da eliminare e, nonostante ancora oggi non esista una formula in grado di far scomparire definitivamente la cellulite, è possibile ricorrere a diversi rimedi per attenuarne l’aspetto e l’intensità.

Come combattere la cellulite: 5 consigli utili

Il segreto per contrastare la comparsa della cellulite sta nell’aggredirla su più fronti, mentre per prevenirla e curarla bisogna intervenire sui fattori che possono rientrare tra le cause scatenanti. Ecco perché è importante mettere in pratica diversi rimedi contemporaneamente, dall’alimentazione allo sport, in modo da agire tempestivamente e con determinazione.

Combattere la cellulite è un processo lungo e faticoso, che richiede tempo e pazienza; di seguito, 5 rimedi pratici e molto utili:

1. Contrastare la cellulite con l’alimentazione

Il primo step da eseguire per contrastare la cellulite riguarda l’alimentazione: una dieta varia ed equilibrata, con un basso contenuto di zuccheri, grassi e sale, può aiutare a diminuire gli accumuli adiposi e la ritenzione idrica.

Di conseguenza, è importare bere molta acqua, almeno 1,5-2 litri al giorno, dato che riesce a trasportare il sale con sé favorendone l’eliminazione. In alternativa, si può rimediare assumendo tisane sia calde che fredde, evitando l’aggiunta di zuccheri e/o dolcificanti.

In tavola, poi, bisognerebbe sempre far prevalere la presenza di cibi depurativi in grado di eliminare le tossine in eccesso, favorire la compattezza e l’elasticità della pelle e aiutare l’intestino a trattenere meno grassi e liquidi.

2. Contrastare la cellulite con lo sport

L’attività fisica, di qualunque natura sia, migliora la circolazione, tonifica muscoli e tessuti e aiuta a bruciare i grassi. L’ideale sarebbe allenarsi ogni giorno, combinando il potenziamento muscolare al lavoro cardio; per la cellulite, poi, la combo palestra e aerobica è perfetta per eliminare grassi e calorie in eccesso.

L’allenamento più indicato è sicuramente il GAG, ovvero “gambe – addominali – glutei”, perché fa lavorare i gruppi muscolari maggiormente colpiti dalla cellulite. Perfetto se accompagnato da una corsa o una camminata veloce.

sport anti cellulite

3. Contrastare la cellulite con uno stile di vita sano

Un’alimentazione equilibrata e una regolare attività fisica rientrano in uno stile di vita sano, indispensabile per evitare l’accumulo di liquidi, grassi e tossine. Tra le buone abitudini che non dovrebbero mai mancare rientrano:

  • evitare di indossare abiti troppo stretti, che ostacolano la regolare circolazione sanguigna e, andando a comprimere il sistema nervoso e capillare, favoriscono la comparsa della cellulite;
  • non usare tacchi troppo alti o scarpe eccessivamente strette, perché impediscono la normale circolazione;
  • non fumare, dato che il fumo restringe i capillari e impedisce all’ossigeno di giungere correttamente alle cellule;
  • limitare l’alcool, poiché le bevande alcoliche sovraccaricano il fegato diminuendo le sue capacità depuratrici.

4. Contrastare la cellulite con rimedi fitoterapici

La fitoterapia si basa sulla cura di determinate patologie attraverso elementi del tutto naturali che, grazie alle loro proprietà drenanti e/o antinfiammatorie, contribuiscono al miglioramento dello stato di salute. Per quanto riguarda la cellulite è consigliata l’assunzione di:

  • finocchio
  • vite rossa
  • betulla
  • tarassaco
  • centella
  • mirtillo nero

sotto forma di tinture madri, tisane o gemmoderivati. Questi ingredienti non devono in alcun modo sostituire pasti o eventuali farmaci, ma possono essere introdotti in una terapia mirata con lo scopo di incentivarne gli effetti benefici.

5. Contrastare la cellulite con trattamenti estetici

Infine, un grande aiuto per combattere la cellulite può derivare da trattamenti estetici mirati: al giorno d’oggi, infatti, la medicina estetica mette a disposizione delle pazienti un gran numero di rimedi altamente funzionali basati su tecniche all’avanguardia in grado di snellire e rimodellare il loro corpo.

Ecco i principali:

  • massaggio linfodrenante: attraverso la manipolazione agisce sulla circolazione linfatica che, quando rallenta, causa un ristagno di liquidi e gonfiore. Deve essere eseguito da un fisioterapista professionista, a mani libere o tramite macchinario apposito, in modo da sgonfiare la cellula adiposa;
  • criolipolisi: consiste in un trattamento di medicina estetica che sfrutta il freddo per ridurre grasso e cellulite. Le cellule di grasso, infatti, sono particolarmente sensibili alle basse temperature quindi, in loro presenza, è possibile distruggere gli adipociti;
  • mesoterapia: conosciuta anche come intradermoterapia distrettuale, è una tecnica mininvasiva che, attraverso dei piccoli aghi, inocula farmaci lipolitici nel mesoderma per combattere gli accumuli adiposi ed eliminare i liquidi in eccesso nei tessuti cutanei e sottocutanei;
  • carbossiterapia: inietta anidride carbonica sotto forma gassosa nel derma o nel tessuto sottocutaneo, svolgendo un effetto sciogli-grasso, migliorando il microcircolo, favorendo il drenaggio dei liquidi e lo smaltimento delle tossine.
Share on facebook
Facebook
Share on twitter
Twitter
Share on linkedin
LinkedIn
Share on whatsapp
WhatsApp
Share on telegram
Telegram
Share on email
Email
Share on print
Print

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *