HClinic, Physical & Dental Health.
HClinic, Physical & Dental Health.

Rughe sulla fronte: come prevenire e rimediare

La prima manifestazione dell’invecchiamento cutaneo sono proprio le rughe: si tratta di piccoli solchi, più o meno profondi, che si formano su pelli tendenzialmente aride, disidratate o polo elastiche sia di donne, che di uomini di una certa età.

Le rughe rientrano a pieno titolo tra gli inestetismi cutanei che si originano non solo dall’avanzamento dell’età, ma anche per via di fattori genetici e abitudini comportamentali. Non a caso, tra le principali cause di invecchiamento cutaneo ci sono fumo, stress, eccessiva esposizione a luce solare o artificiale, alimentazione errata e accentuata mimica facciale, che incidono notevolmente sul processo di formazione delle rughe.

Di conseguenza, se non è possibile sfuggire allo scorrere del tempo, è invece assolutamente fattibile mettere in pratica delle nuove abitudini e ricorrere a rimedi naturali, cosmetici e chirurgici per rallentare l’inevitabile invecchiamento della pelle e, di conseguenza, alleviare l’aspetto delle rughe.

10 regole anti-rughe

Per contrastare i segni dell’invecchiamento e le fastidiose rughe sulla fronte, è possibile fin da subito mettere in pratica 10 regole fondamentali:

  1. seguire una dieta equilibrata, ricca di vitamine e antiossidanti;
    mantenere la pelle del viso idratata e ben nutrita;
  2. fare sport, anche leggero, tutti i giorni;
  3. utilizzare cosmetici antirughe di qualità, che restituiscano alla pelle il giusto livello di idratazione ed elasticità;
  4. evitare fonti di stress;
  5. scegliere cosmetici anti-age adatti al proprio tipo di pelle e all’età;
  6. indossare occhiali da sole durante il periodo estivo, per prevenire a comparsa di rughe nel contorno occhi;
  7. dormire in posizione supina per contrastare la formazione di rughe d’espressione;
  8. mantenere il peso forma;
  9. usufruire di un deumidificatore in casa per prevenire la secchezza della pelle.

Se la comparsa delle rughe di espressione sul volto è assolutamente normale superata una certa età, non lo è affatto se affiorano durante l’adolescenza; in questi casi, quindi, è opportuno consultare il medico e procedere di conseguenza.

7 comportamenti da evitare

Insieme alle 10 regole anti-rughe, è bene tenere a mente anche le abitudini da abbandonare perché errate o controproducenti. Ecco 7 comportamenti da evitare assolutamente:

  1. fumare e bere alcolici;
  2. esporsi continuamente ed eccessivamente a raggi solari o lampade abbronzanti;
  3. manifestare eccessivamente le proprie emozioni, corrugando quindi la fronte;
  4. applicare troppo correttore sulle rughe, tanto da accentuarne l’aspetto;
  5. diete dimagranti altalenanti, che fanno perdere elasticità alla pelle;
  6. detergere il viso con sostanze aggressive, che disidratano la cute;
  7. sottoporsi a iniezioni di filler senza aver prima accertato la presenza o meno di allergie.

Soprattutto in gravidanza o allattamento, è sempre consigliato sentire il parere del medico.

trattamento-medico-rughe-sulla-fronte

Farmaci e cosmetici antirughe

Oltre le regole da seguire e ai comportamenti da evitare, è possibile ricorrere anche a farmaci e cosmetici con azione anti-age (da concordare sempre con il dermatologo di fiducia):

  • tossina botulinica: agisce sulle rughe d’espressione bloccando l’impulso nervoso dei muscoli e lasciandoli in una condizione di rilassamento per alcuni mesi;
  • integratori antirughe: in commercio ne esistono diversi, soprattutto a base di collagene e acido ialuronico;
  • omega3 e omega6: sono presenti in diversi oli, quali quello di semi di borragine, di pesce, di fegato di merluzzo, di canapa, di enotera e di semi di sesamo;
  • creme cosmetiche con vitamina C: quest’ultima è un valido antiossidante naturale che mantiene la densità ottimale del collagene della pelle;
  • creme cosmetiche con vitamine A ed E: la loro combo è estremamente efficace per limitare i danni derivanti dai raggi UV;
  • creme cosmetiche con acido lipoico: ha proprietà anti-age, rassodanti e riparatrici.

Per ottenere ottimi risultati, il consiglio è di applicare le creme e assumere gli integratori quotidianamente e per un periodo di tempo prolungato.

Trattamenti medici antirughe

Infine, chi desidera sbarazzarsi velocemente delle rughe d’espressione può sempre ricorrere alla medicina estetica che, attraverso una serie di trattamenti mirati, è in grado di risolvere il “problema” in modo eccellente. Di solito, i chirurghi ricorrono a:

  • iniezioni di tossina botulinica;
  • filler, con inoculazione sottopelle di sostanze con azione elasticizzante e riempitiva;
  • lipofilling, che utilizza il grasso prelevato da altre parti del corpo per rimpolpare i solchi delle rughe (autotrapianto di adipe);
  • peeling o laserterapia, che stimolano il rinnovamento di cellule, fibre di collagene ed elastina;
  • lifting o chirurgia plastica, mirati a rimuovere la pelle in eccesso e a correggere lo spessore dei tessuti sottostanti le rughe.

Il consiglio è di lasciare l’intervento chirurgico come ultima spiaggia, dando la precedenza a una beauty routine mirata, a un’alimentazione corretta e alla revisione delle abitudini quotidiane. In ogni caso, basterà sentire il parere del medico per intraprendere la strada migliore.

Facebook
Twitter
LinkedIn
WhatsApp
Telegram
Email
Print

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.