HClinic, Physical & Dental Health.
HClinic, Physical & Dental Health.

Pelle secca: consigli e rimedi

Soprattutto durante la stagione invernale, quando la pelle è continuamente messa a dura prova dalle temperature rigide e dai venti gelidi, è altamente probabile che vada incontro a una secchezza inevitabile. La pelle si definisce secca quando il suo contenuto di acqua e sebo presente sul suo strato superficiale si riduce rispetto ai normali parametri fisiologici.

Quando questo accade, la pelle si mostra visibilmente disidratata, arida e ingrigita e, al tatto, risulta ruvida, fragile e irregolare. Ovviamente, la pelle secca varia in base al soggetto colpito: può comportare una lieve desquamazione, così come una xerosi intensa caratterizzata anche da ragadi. Tra l’altro, a differenza della pelle grassa, quella secca è più predisposta a un invecchiamento precoce, visibile attraverso le cosiddette rughe di espressione e zampe di gallina.

Le cause della pelle secca

Non solo il freddo, ma tanti altri fattori contribuiscono, in modo più o meno incisivo, a seccare la pelle in modo visibile. Tra questi rientrano:

  • agenti climatici (es. esposizione a raggi UV, freddo, aria condizionata, vento o riscaldamento eccessivo);
  • predisposizione genetica;
  • avanzamento dell’età;
  • assunzione di determinati farmaci per lunghi periodi (es. diuretici, ormoni);
  • patologie pregresse (es. psoriasi, allergie, ipotiroidismo, cirrosi epatica ittiosi);
  • stress;
  • trattamenti cosmetici troppo aggressivi o inadeguati al tipo di pelle.

In tutti questi casi, è possibile porre rimedio valutando un’accurata visita dermatologica, in modo non solo da risalire alla causa scatenante della secchezza della propria pelle, ma anche per trovare la terapia più indicata per migliorarne lo stato di salute.

Cosa fare in caso di pelle secca

Nel momento in cui ci si accorge che la pelle si mostra eccessivamente secca, si può iniziare con il cambiare alcune abitudini quotidiane per contribuire al suo miglioramento. Ecco qualche consiglio utile:

  • bere almeno 2 litri di acqua al giorno, per apportare la giusta idratazione;
  • proteggere la pelle dai raggi UV;
  • mantenere la pelle morbida attraverso l’applicazione di cosmetici adeguati;
  • utilizzare umidificatori, per rendere gli ambienti né troppo freddi, né troppo caldi;
  • applicare prodotti specifici per pelle secca con azione idratante, nutriente, emolliente e filmogena;
  • massaggiare le zone interessate con creme idratanti ed emollienti in senso circolare, così da favorire l’assorbimento delle sostanze contenute all’interno;
  • tenere lontani stress e tensioni, che incidono negativamente sulla salute e sull’aspetto della pelle;
  • applicare, prima di andare a dormire, uno strato generoso di crema oleosa, protettiva e nutriente;
  • eseguire peeling periodici, che aiutano a rimuovere le cellule morte presenti sullo strato superficiale dell’epidermide;
  • detergere il viso con un latte detergente specifico, strofinando delicatamente con un batuffolo di cotone inumidito con acqua oligominerale a basso contenuto di sali minerali.

Rimedi naturali per pelle secca

Oltre ai consigli prima elencati, è possibile optare per alcuni rimedi naturali e completamente fai da te per ripristinare la corretta idratazione della pelle:

prevenzione pelle secca
  1. applicare maschere a base di panna liquida, cetrioli e zucchine centrifugati e tenerle in posa per circa 2 minuti, lasciandole agire;
  2. utilizzare frequentemente creme emollienti a base di oli vegetali di avocado, canapa, germe di grano, pala o di cera liquida di jojoba;
  3. valutare creme preparate con burri vegetali, come quello di karitè o di cacao;
  4. tenere in considerazione i prodotti apistici dalle proprietà ammorbidenti, emollienti e lenitive;
  5. aggiungere un pugno di farina di avena nell’acqua per il bagno, data la sua azione addolcente ideale per pelli secche.

Con questi semplici rimedi naturali, che è possibile eseguire comodamente in casa e con ingredienti facilmente reperibili, i risultati non si faranno di certo attendere!

Come prevenire la pelle secca

Esistono, infine, alcuni accorgimenti che possono aiutare nella prevenzione della secchezza epidermica, soprattutto se eseguiti giornalmente e con estrema attenzione. Ecco qualche esempio:

  • evitare esposizioni prolungate a raggi UV, solari e artificiali e utilizzare sempre una protezione prima di esporsi;
  • bere molta acqua, almeno 2 litri al giorno;
  • mantenere la pelle morbida e idratata utilizzando creme specifiche;
  • esfoliare la pelle prima di applicare un olio o un prodotto molto nutriente;
  • proteggere la pelle del viso dal vento e dal sole.

Facendo attenzione e prendendosi costantemente cura della propria pelle, la secchezza può sia essere evitata, sia diventare solo un lontano ricordo!

Share on facebook
Facebook
Share on twitter
Twitter
Share on linkedin
LinkedIn
Share on whatsapp
WhatsApp
Share on telegram
Telegram
Share on email
Email
Share on print
Print

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *